CAOS... LIBERTÀ... POESIA... ARCHITETTURA!
Il CREATO ci emoziona in ogni luogo. Nel creato non c'è nulla di funzionale... Tutto è "BELLO" e "POETICO". 
L'ARCHITETTURA si relaziona con il creato, generandoci sensazioni nella scala della "fertile" BELLEZZA... Prima che nella "arida" funzionalità...

 

L'ARCHITETTURA è sostenibile quando trasmette emozioni. 
UOMO: cerca sempre la bellezza poetica nell’ARCHITETTURA con i sensi:
Legge il costruito nel luogo in cui esiste:
Guardare
GUARDARE

Guarda le forme ed i colori dell'architettura ricercandone intuitivamente la bellezza poetica.

 
Ascoltare
ASCOLTARE

Ascolta i rumori della natura e delle attività dell'UOMO, che si svolgono nelle architetture.

 
Annusare
ANNUSARE

Sente gli odori ed i profumi dei materiali e del luogo in cui l'architettura è costruita.

 
Toccare
TOCCARE

Viene sempre in contatto con la superficie dei materiali di cui è fatta l'architettura.

 
Gustare
GUSTARE

Seleziona il buono dal tossico, sceglie l'architettura rispettosa sulla natura.

 
Emozioni
EMOZIONI

Vive con il cuore le sensazioni della poetica dei paesaggi e si aspetta la stessa bellezza poetica dall'ARCHITETTURA.

Play video

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.